Aluminium Minimoog Voyager – Review

Minimoog

Il Minimoog, secondo sintetizzatore della Moog, consisteva in una tastiera portatile più economica e flessibile che si basava su 3 oscillatori. È uno strumento che è entrato nella leggenda e maggiormente usato dai gruppi musicali in concerto. Fra i primi fu il jazzista Sun Ra a cui seguì una larga diffusione, per esempio nel rock progressive. Anche in Italia lo utilizzarono ampiamente la PFM, Le Orme, il Banco del Mutuo Soccorso, ecc. Attualmente viene prodotta una versione chiamata Minimoog Voyager che mantiene le classiche caratteristiche del model D, la versione più diffusa nel passato, con l’aggiunta di alcune migliorie con un filtro multimodo.

Il moog utilizzato nel cinema

Wendy Carlos ha costruito un “ponte” interessante tra l’uso di questo strumento in chiave atonale e puramente espressiva (ad esempio Timesteps o l’album For Seasons) e le riproposizioni di brani di Bach, Beethoven, Purcell o Rossini. Tali interpretazioni costituiscono buona parte della colonna sonora del film Arancia Meccanica (A Clockwork Orange).

Versatilità del suono

L’aspetto rilevante, al di là del puro dato tecnico, riguarda l’ingresso nel panorama musicale di uno strumento che ha sonorità e funzionalità innovative, non solo nell’ambito della musica rock.

 

Caratteristiche e specifiche tecniche del Minimoog Voyager

Il sintetizzatore MINIMOOG VOYAGER è un sintetizzatore con prestazioni analogiche monofoniche (una nota alla volta). Include praticamente tutte le risorse sonore e le funzioni del modello originale Minimoog model D, prodotto da Moog Music, Inc. dal 1970 al 1982. Ha molte nuove funzionalità aggiuntive, tra cui una superficie di tocco tridimensionale, MIDI IN e MIDI OUT, ampie funzionalità di patch e un gran numero di nuove funzioni del pannello retroilluminato.

Il percorso del segnale inizia con una banca di tre oscillatori ad alta tensione, ad alta stabilità, una sorgente di rumore e un preamplificatore audio per i segnali audio applicati esternamente. I modificatori audio sono due filtri Moog e un VCA stereo (Amplificatore di tensione controllato). Le sorgenti di modulazione sono due generatori di inviluppi ADSR (Attack Delay Sustain Release) e un LFO (Low Frequency Oscillator) multiwaveform. I dispositivi di controllo comprendono una tastiera a 44 tasti con uscite di velocity e afterpressure, piegature e ruote di modulazione, una superficie a contatto tridimensionale e molti jack di controllo / pedale.

Il MINIMOOG VOYAGER ha un pannello a cerniera, multi-posizione e un armadio in legno massiccio. L’alimentatore accetta qualsiasi tensione di alimentazione da 100 volt a 240 volt.

Modulo Oscillatori
Tre VCO (oscillatori controllati da tensione) a larga scala e ad alta stabilità con forme d’onda continuamente variabili.

* I controlli FREQUENCY (2) variano le frequenze degli oscillatori # 2 e # 3 per un intervallo di semitono +/- 7 rispetto all’Oscilatore # 1.
* I selettori OCTAVE (3) impostano gli intervalli di frequenza degli oscillatori in sei gradini di ottava.
* I controlli WAVE (3) forniscono un controllo continuo sulle forme d’onda degli oscillatori, dal triangolo, al dente segato, al quadrato fino alla rettangolare stretta.
* 1-2 L’interruttore SYNC sincronizza la forma d’onda Oscillatore # 2 con la frequenza dell’Oscillatore # 1, per effetti drastici timbrali.
* L’interruttore FM 3-1 fornisce la modulazione di frequenza lineare dell’oscillatore # 1 per oscillatore # 3.
* L’interruttore di 3 KB DC disinserisce l’oscillatore # 3 dal controllo dalla tastiera.
* L’interruttore a 3 FREQ abbassa la frequenza dell’Oscillatore # 3 nella gamma sub-audio, consentendo così la funzionalità di un oscillatore a bassa frequenza audio o modulante.

Modulo miscelatore
Mixer a cinque ingressi per combinare le sorgenti audio prima del filtraggio.

* I controlli di livello di ingresso (5) regolano i livelli relativi degli oscillatori, del rumore e dei segnali di ingresso audio esterni.
* Gli interruttori di ingresso (5) consentono al lettore di commutare rapidamente i singoli segnali audio in entrata e in uscita.
* Il livello LED esterno consente al lettore di impostare il livello corretto del segnale audio esterno.

Modulo Filtri
Il modulo filtrante a doppia modalità comprende il filtraggio a doppio passaggio e passaggio a passa-basso. La modalità a doppio passaggio basso è costituita da due filtri a basso passaggio Moog a parallelo, uno per ogni canale di uscita. La modalità Highpass-Lowpass è costituita da un filtro passa-basso di Moog in serie con un filtro passa-alto.

* Il controllo CUTOFF spazza le frequenze di entrambi i filtri in tutta l’area audio.
* Il controllo SPACING imposta la distanza tra le frequenze dei due filtri, su un intervallo di +/- 3 ottava.
* Il controllo RESONANCE regola la risonanza di entrambi i filtri, da nessuno (puro passaparola) a filtrare l’oscillazione.
Il controllo KB CONT AMOUNT consente di impostare quanto i filtri aprono e chiudono quando il lettore premendo diversi tasti sulla tastiera.
* L’interruttore Dual Lowpass / Highpass-Lowpass seleziona l’intervallo tra il doppio funzionamento del passa-basso o il funzionamento del passa-passante.

Modulo inviluppi
Il modulo Envelopes genera due inviluppi ADSR a larga scala (Release Decay Sustain Release). L’inviluppo del filtro spazza il filtro ed è disponibile per la modellazione. L’inviluppo di volume forma il volume complessivo.

* I controlli ATTACK (2) determinano i tempi di attacco dell’inviluppo.
* I controlli DECAY (2) determinano le costanti di tempo di decadimento degli inviluppi.
* I controlli SUSTAIN (2) determinano i livelli di sostenimento degli inviluppi.
* I controlli RELEASE (2) determinano le costanti di tempo di rilascio degli inviluppi.
* Il comando VALORE PER FILTRO determina quanto la busta del filtro si aprirà e chiuderà il filtro, dal pieno negativo (involucro invertito) a quello positivo (involucro non invertito).
* L’ENVELOPE GATE SWITCH seleziona se le buste saranno attivate dalla tastiera, su, o da una porta applicata esternamente.

Modulo LFO
L’oscillatore a bassa frequenza genera forma triangolare, quadrata, campione e tenuta e forma d’onda campione e tenuta per l’utilizzo come segnali modulanti.

* Il controllo RATE imposta la frequenza LFO sull’intervallo 0.2 Hz (un ciclo ogni cinque secondi) a 50 Hz (cinquanta volte al secondo).
* Il selettore SYNC seleziona la sorgente di sincronizzazione LFO per essere dalla porta della tastiera, dalla porta di busta esterna, dal cancello esterno o dalla funzione di disattivazione (senza sincronizzazione).
* Il LED RATE fornisce un’indicazione visiva della frequenza LFO.

Modulo Modulazione bus
Seleziona le sorgenti, le destinazioni ei segnali di formatura per il bus MOD WHEEL e il bus EXT PEDAL / ON.

* Selettori SOURCE (2) selezionano la sorgente di modulazione dal triangolo LFO o dalle forme d’onda quadre, l’oscillatore # 3, il campione e il mantenimento, l’ingresso di modulazione esterna (MOD2) o il rumore.
* Selettori DESTINATION (2) seleziona la destinazione di modulazione da tutti gli oscillatori audio, solo l’oscillatore # 2, l’oscillatore # 3, le frequenze di taglio del filtro, le forme d’onda dell’oscillatore o la frequenza LFO.
* I selettori SHAPING (2) selezionano il segnale di pressione della chiave, la busta del filtro, la velocità di nota o on per formare il segnale di modulazione su quel bus.
* I controlli AMOUNT (2) impostano l’importo complessivo di modulazione per ogni bus.

Modulo di uscita
* Il controllo MASTER VOLUME imposta il livello complessivo delle uscite audio dello strumento.
* Il controllo VOLUME HEADPHONE consente di impostare il livello complessivo dell’uscita della cuffia.
* Presa HEADPHONES: jack da 1/4 “per telefono fisso per cuffie regolari.

Glide e Fine Tune Module
* GLIDE varia la velocità alla quale varia la tensione della tastiera, da istantanei a diversi secondi.
* FINE TUNE regola la regolazione generale dello strumento.

V 3.3 Funzionalità software
Voyager Software sviluppato da Rudi Linhard di Lintronics.
www.lintronics.biz
* PANNELLO FRONTALE: Ad eccezione del controllo Fine Tuning, le impostazioni di tutti i comandi, selettori e interruttori del pannello anteriore vengono memorizzati nella memoria digitale non volatile. Un totale di 800 preselezioni del pannello frontale può essere memorizzato per richiamare immediatamente.
* TRASMISSIONE E RICEZIONE DEI DATI TASTIERA VIA MIDI: è possibile trasmettere note polifoniche e note con velocità (numeri di nota 53-96). Voyager risponde a messaggi di nota (0-127) monofonicamente con priorità di nota definibile dall’utente . I comandi del pannello frontale di Voyager trasmettono e rispondono ai MIDI CC. Fare riferimento al manuale utente di Voyager per un elenco dei controlli del pannello anteriore e dei rispettivi MIDI CC # s.
* SCARICARE E SCARICARE PRESET VIA MIDI: possono essere caricati e scaricati singoli preset o intere banche preimpostate tramite MIDI System Exclusive.
* AGGIORNAMENTO DEL SOFTWARE OPERATIVO VIA MIDI: Il software operativo dello strumento può essere aggiornato tramite file MIDI (file Sysy Sykes) che sarà disponibile sul sito Web di Moog Music nella sezione Supporto Documenti e Software.
CARATTERISTICHE DEL PANNELLO: le funzioni del pannello includono Confronta, Modalità rapida (Modifiche preimpostate con i pulsanti +/- 1), Parametro Display (visualizza il valore di parametro memorizzato, valore del parametro corrente) e abilita / disabilita il volume Master e Headphone preimpostati.
CARATTERISTICHE MODALITÀ MODIFICHE: Parametrizzazioni relative ai parametri preimpostati non sul pannello frontale includono: Confronta preset tp, recupera ultimo suono, controllo pannello reale, impulso pitch pitch, fonti programmabili modbus, destinazioni e modellazione, modalità tastiera e trigger, FIlter Pole Select, Origine del gate di busta, Destinazioni di superficie di tocco, Memoria di superficie di tocco, Modalità di mappatura del vassoio. Matrice, LFO MIDI Clock Divider, Initialize Parameters, Nome predefinito e Save Preset.
MASTER MODE CARATTERISTICHE: Impostazioni globali e funzioni per Voyager includono: Contrasto LCD, MIDI Local Kbd. On / Off, MIDI In / Out canale, MIDI In / Out On / Off, Invia pannello suono, Invia tutti i preset, Ricezione preset, SysEx ID dispositivo, Trasferire in / out, MIDI Key Ordine, Velocità Curva, Informazioni sul copyright, Versione software, Invia ROM di sistema, Invia sistema di avvio, Ricevi aggiornamenti.

Interfacce di controllo del lettore
* TASTIERA 44 TASTI ha uscite di regolazione Pitch, Gate, Velocity e Pressure.
* WHEEL: Pitch Wheel ruota il passo su un intervallo fino a +/- 1 ottava. La ruota Mod controlla il guadagno del bus MOD WHEEL.
Gli interruttori GLIDE e RELEASE forniscono un controllo on-off in tempo reale sulle funzioni di scorrimento e rilascio.
* TRE DIMENSIONALTOUCH SURFACE fornisce tre segnali di controllo continui variabili che sono derivati ​​dalla posizione di salita e in alto a destra del dito del giocatore e la quantità di area con cui il giocatore fa contatto con la superficie.

Pannello posteriore del Jack
Di seguito elencati:

Pedali / ingressi di controllo
Questi dieci jack hanno i dadi rossi. Accettano i pedali di espressione o le tensioni di controllo e controllano i seguenti parametri di prestazione:

* VOLUME
* PAN
* TAGLIO FILTRO
* WAVEFORM
* INTONAZIONE
* MOD2 – FONTE DI MODULAZIONE ESTERNA
* MOD1 – CONTROLLO ESTERNO DELLA PEDALE MOD. AUTOBUS
* SAMPLE E HOLD IN
* TASSO DI INGRANAGGI
* LFO RATE

Porta accessori
Porta porta accessori
La tensione e la porta di controllo
Segnali generati all’interno del Voyager ad un DB-25 standard
connettore. Questo è stato progettato per essere utilizzato con il VX-351 Voyager CV Expander.

LFO Sync
Un footswitch o un gateapplied per questo ingresso resetterà la forma d’onda LFO all’inizio del suo ciclo.

Inviluppi
Un pedale o una porta applicata a questo ingresso avvia gli inviluppi.

Campione e Porta Tenere
Un segnale di porta applicato a questa presa innescherà un nuovo campione e tenere la tensione.

Liberare
L’interruttore a pedale inserito in questa presa avrà lo stesso effetto di premere l’interruttore corrispondente sul pannello di controllo a sinistra.

Mixer Ext In
Inserire qualsiasi segnale audio a livello di strumento o linea in questo jack per combinare con l’oscillatore e i segnali acustici prima del filtraggio.

Mix Out / Filtro Audio In
L’uscita del mixer audio appare qui prima di essere alimentata al filtro. Normalmente, l’uscita Mixer è collegata direttamente all’ingresso del filtro. Se si inserisce qualcosa in questa presa, che interrompe la connessione normale. Utilizzando un cavo di inserimento standard (connettore da 1/4 “TRS a due spine TS da 1/4”), questo jack può essere utilizzato come ciclo di effetti per la lavorazione esterna del Mix prima di andare al filtro.

Uscite audio sinistro (mono) e audio
Le uscite audio sono uscite sbilanciate da 1/4 “. I due canali di uscita sono sommati a mono quando viene usata solo l’uscita sinistra (mono).

Lampada 12V
La presa della lampada TNC fornisce 12VDC per una lampada a gooseneck.

Connettori MIDI In, Thru e Out
Connettori MIDI standard per interfacciarsi con altri ingranaggi MIDI.

Ingresso alimentazione
L’ingresso di potenza di Voyager accetta un cavo di alimentazione standard. Il Voyager funziona da 100 a 250 V ca, 50-60 Hz.

Prezzo: € 3.999,00

 

LINK UTILI:

Moog: https://www.moogmusic.com

Sound Minimoog: https://www.moogmusic.com/products/minimoog/minimoog-model-d/#sound-tab

—————————————————————

MdP – Manuale del Producer

https://manualedelproducer.altervista.org/


Minimoog_Model_D_angle

Minimoog_Model_D_angle

Precedente Jeff Mills - Passato, presente e futuro della Musica Techno Successivo La Magia della DrumBrute - Review